Come creare un angolo ufficio a prova di Zoom, in attesa del Salone del Mobile 2021

Qualche suggerimento per organizzare un home office efficiente e fotogenico, con oggetti e arredi di design versatili e capaci di fondersi in armonia con gli ambienti domestici.

Ispirazioni, Spazi di lavoro 13 aprile 2021

Tradizionalmente, aprile è il mese del Salone del Mobile, un periodo di fermento in cui tutti gli operatori e gli appassionati di design si mobilitano per seguire le ultime novità. Dopo la cancellazione dell’anno scorso, l’edizione 2021 del grande evento di design si terrà a settembre.

Nonostante il cambio di data, vogliamo celebrare il ritorno del Salone del Mobile e approfittare della primavera per darti qualche consiglio per rinnovare la tua postazione di lavoro con un tocco di design. L’angolo che dedichi alle videoconferenze dovrebbe essere abbastanza neutro da non distogliere l’attenzione degli altri partecipanti, ma deve anche comunicare qualcosa di te e della tua personalità. Ecco perché ti consigliamo ti puntare su una selezione di mobili e complementi di arredo essenziali e pieni di stile.

Creare il giusto sfondo

Uno dei grandi protagonisti dell’home design in questo anno di lavoro da remoto è la libreria. Grande o piccola, ricca di libri o di oggetti decorativi, è diventata un elemento di arredo indispensabile per ogni angolo ufficio. La nostra proposta è una libreria modulare in acciaio verniciato, estremamente versatile nelle configurazioni, fatta per contenere ed esporre libri e accessori.
In alternativa, puoi scegliere mensole di design, serigrafie e orologi da parete per decorare una parete più piccola.

 

Essere pronti al prossimo appuntamento

Tieni sulla scrivania tutto ciò che serve per organizzarti al meglio, per esempio scegliendo un accessorio portaoggetti di design come il Vitra Toolbox di Arik Levy, o un oggetto iconico come il calendario perpetuo Timor di Danese, progettato nel 1967 da Enzo Mari.

Scegliere arredi performanti, con stile

Puoi integrare il tuo home office negli ambienti di casa scegliendo arredi versatili, come la poltrona performante per ufficio Lino di Herman Miller, che offre una vasta gamma di opzioni estetiche che le consentono di adattarsi a qualunque ambiente. Abbinala alla scrivania operativa Diagramma, discreta e funzionale. Il tutto proposto ispirandosi ai colori Pantone del 2021.

Prepararsi all’ufficio ibrido

Workplace 3.0, la biennale dedicata all’arredo ufficio all’interno del Salone del Mobile, già nel 2019 immaginava un ufficio liquido, che si adatta rapidamente alle esigenze di lavoro. L’evento office design del Salone del Mobile ha previsto la contaminazione degli ambienti ufficio, casa e spazi pubblici, che ha dato vita a una nuova area di lavoro arredata con oggetti funzionali e, allo stesso tempo, belli e decorativi.
L’adattabilità della postazione di lavoro e la possibilità di alternare la presenza allo smart working è alla base delle nuove tendenze dell’ufficio ibrido. L’oggetto più rappresentativo di questa corrente è senza dubbio la valigetta porta laptop Herman Miller Anywhere Case, che diventa portaoggetti da scrivania.

In attesa di conoscere tutte le grandi novità di design ufficio, siamo pronti ad affrontare le sfide delle nuove modalità di lavoro, a casa e in ufficio in completa sicurezza.