Il Compasso d’Oro ADI 2022 premia la sedia Plato di Magis e la sostenibilità

Il prestigioso riconoscimento che premia i prodotti di design italiano è stato assegnato alla sedia Plato, progettata da Jasper Morrison per Magis.

22 giugno 2022

Ogni due anni, l’ADI – Associazione per il Disegno Industriale assegna uno dei premi più prestigiosi e attesi del mondo del design, il Compasso d’Oro. In linea con lo scenario mondiale e le emergenze che hanno caratterizzato gli ultimi anni, il XXVII Compasso d’Oro ha premiato non solo prodotti, ma anche idee di design, inteso come capacità di rispondere ai problemi del nostro tempo, come evidenziato dalla giuria.

Il riconoscimento è stato assegnato a progetti come la valvola stampata in 3D che ha permesso di trasformare maschere subacquee in respiratori per le terapie intensive durante l’emergenza Covid-19, l’app dedicata ai servizi delle Pubbliche Amministrazioni IO, biciclette-cargo a pedalata assistita e arredi caratterizzati dall’attenzione all’ambiente. Tra questi, la sedia Plato di Jasper Morrison per Magis, premiata con il XXVII Compasso d’Oro ADI.

La sedia Plato di Magis

La sedia Plato di Jasper Morrison è caratterizzata da un design che fonde perfettamente forma e funzione, con linee ispirate al neoclassicismo. Il materiale scelto è l’alluminio pressofuso verniciato a polvere, resistente e completamente riciclabile a fine vita. È proprio questa la motivazione del premio: l’attenzione al tema della sostenibilità.

“Essenziale e rigorosa, distilla l’idea stessa della sedia. Un oggetto in pressofusione di alluminio contemporaneo, resistente, e di lunga durata all’insegna della sostenibilità.”

Plato è una sedia funzionale e sobria, dalle linee essenziali e leggermente curve ad accompagnare la seduta. Si inserisce in contesti indoor e outdoor, ambienti residenziali o di lavoro, spazi di ristorazione e progetti contract.

Con la sedia in alluminio pressofuso Plato, Magis ha ricevuto il quinto Compasso d’Oro, che si aggiunge a:

Vuoi trasformare il tuo ufficio?
Chiedi ai nostri consulenti