Esposizione UniFor, eleganza e funzionalità contemporanee

Un ambiente espositivo diffuso, con alcuni degli arredi più celebri di UniFor ed elementi unici, per conoscere da vicino lo stile e l’efficienza di uno dei più grandi brand di design per l’ufficio.

19 gennaio 2023

Il processo di ri-progettazione dei nostri spazi ha coinvolto anche l’esposizione dedicata a UniFor, che ospita le novità e i prodotti più innovativi, espressione della centralità progettuale e cura artigianale che definiscono il brand.

Il cuore dello spazio UniFor è un’ampia sala riunioni, il cui punto focale è rappresentato dal tavolo Element 03, sintesi del rigore e dello stile UniFor. L’esposizione UniFor è diffusa in tutti gli altri ambienti, in cui aggiunge accenti importanti di funzionalità e contemporaneità.

Arredare gli spazi di lavoro con UniFor

Da sempre, UniFor è interprete delle idee di architetti e progettisti, poiché si pone come laboratorio artigianale aperto per la realizzazione di arredi che rispondono con precisione alle necessità dettate da spazi e bisogni complessi.

Tavolo Element 03

La nuova esposizione UniFor parte proprio da un progetto di eccellenza: il tavolo modulare Element 03 di Foster+Partners. Il tavolo UniFor è progettato per ambienti collettivi e votati alla collaborazione, per le sue grandi dimensioni e la struttura modulare, capace di offrire spazi e strumenti per sessioni collettive di lavoro.
Element 03 si ispira alle forme leggere delle ali e degli ponti degli aerei, dall’aspetto scultoreo e con finiture pregiate. È formato da due elementi di base, un modulo centrale e un elemento a sbalzo, che possono essere ri-combinati per creare tavoli singoli o un unico grande tavolo. grazie ai quali è possibile ottenere tavoli singoli. Le sezioni terminali possono spostarsi a sbalzo fino a 1,20 m, su entrambi i lati. Element 03 è equipaggiato con dotazioni tecnologiche indispensabili, come collegamenti USB, prese HDMI e accessi alla rete elettrica.

Libreria Naòs con boiserie

Le pareti dello spazio UniFor sono attrezzate con la libreria Naòs con boiserie, i cui ripiani leggeri e funzionali a tutta lunghezza e schienale in legno creano un elegante effetto di continuità nell’ambiente. Le librerie Naòs possono essere accessoriate con contenitori con ante in vetro, cassetti e sistema di illuminazione a LED, per comporre librerie e scaffali che rispondano in modo preciso alle esigenze operative.

Tavolo MDL System

Attigua all’area operativa, è stata allestita una saletta call per piccole riunioni in presenza o da remoto, delineata da pareti vetrate oscurate e arredata con uno dei classici UniFor, il tavolo MDL System, progettato da Michele De Lucchi. I tavoli UniFor della serie MDL si distinguono per la loro leggerezza formale e una solida struttura metallica. Sono disponibili in diverse forme e dimensioni, perfetti per favorire momenti di collaborazione e brainstorming.

Gli arredi UniFor in materioteca

Libreria Ca’ Foscari

Nei nostri spazi abbiamo allestito una grande sala materioteca, un ambiente nato per collaborare e per esplorare tutte le possibilità di personalizzazione offerte dall’arredo ufficio di design.
La materioteca Della Chiara presenta campionari, cataloghi, libri dedicati al design e materiale audiovisivo per ispirarsi e approfondire nuovi stili.
Cataloghi e volumi sono raccolti nelle libreria Ca’ Foscari UniFor, presente in alcune delle più importanti librerie mondiali, come Milano, Venezia, Tokyo, Parigi, Losanna, Doha. Negli spazi di archiviazione modulare della libreria possono trovare posto scaffali, monitor e sedute integrate per consultazioni veloci. La libreria Ca’ Foscari è costituita da ripiani e montanti agganciati tra loro, con componenti di dimensioni adatte a diverse esigenze, con accessori come illuminazione a LED, cablaggi, cassetti e ripiani estraibili.

Tavoli Element 02 e Flipper Bench

I tavoli a disposizione di architetti e professionisti che animano la materioteca sono il tavolo Flipper Bench e il tavolo circolare Element 02. Flipper Bench è un ampio tavolo da lavoro, ideale per disporre davanti a sé cataloghi e campionari e avere un quadro d’insieme di colori e materiali del progetto. Il tavolo Element 02, progettato da Foster+Partners, è pensato per supportare il movimento, la discussione e il lavoro di gruppo. La sua struttura consiste in due dischi: un pilastro centrale con alimentatore, e un anello perimetrale che può essere sollevato per riunioni in piedi oppure da seduti. Il sollevamento è governato da una leva e un meccanismo interno liscio, che porta Element 02 da un’altezza di 56 cm fino a oltre 1 m. La torretta centrale nasconde in modo discreto ed elegante l’accesso alla rete elettrica e alla connessione dati.

In giro per l’esposizione UniFor

Sistema operativo Pyramid

Il sistema Pyramid è una struttura piramidale per la gestione dei cavi e delle connessioni di rete, che rende immediatamente accessibile il collegamento a tutti i dispositivi del piano su cui è collocata e funge da elemento di separazione tra le postazioni frontali.

La sezione triangolare degli schermi divisori è progettata per migliorare le prestazioni acustiche della postazione. Pyramid, inoltre, può essere equipaggiato con accessori agganciabili per organizzare in modo efficiente lo spazio. Può essere integrato in diversi sistemi di arredo UniFor.

Postazione mobile Touch Down Unit e postazioni iSatelliti

L’esposizione UniFor nei nostri spazi ospita sistemi di arredo contemporanei come la postazione di lavoro mobile autonoma Touch Down Unit, per ambienti in continua evoluzione. Touch Down Unit è costituita da un piano di lavoro rettangolare sovrapposto a un modulo che si apre in due contenitori, con dotazioni di supporto alla postazione di lavoro.

iSatelliti è un sistema operativo flessibile, composto da postazioni di lavoro singole o multiple che possono essere modificate per aggiornarle ad eventuali nuove esigenze funzionali, grazie a componenti strutturali solidi e semplici da combinare. Per esempio, il piano di lavoro è rettangolare e può essere ad altezza regolabile oppure fisso, le scrivanie singole possono essere trasformate in multiple mediante pannelli divisori.

Tavolo LessLess

La serie LessLess è tra gli arredi di maggior successo di UniFor, progettata da Jean Nouvel. È un sistema modulare di tavoli, scrivanie, supporti tecnologici e contenitori-totem che si distingue per la sua leggerezza formale e le linee astratte e sottilissime. La serie LessLess Color è l’evoluzione che interpreta le esigenze di personalizzazione degli spazi di lavoro, con 8 cromie disponibili.

Per la nostra esposizione, abbiamo scelto il tavolo LessLess Color in rosso, per esaltare e accompagnare un’icona del design: la poltrona Parigi di Aldo Rossi.

Poltrona Parigi

La poltrona Parigi è la protagonista di un angolo dell’esposizione UniFor definito dalla forza di attrazione del colore rosso. La poltrona è stata progettata da Aldo Rossi nel 1989 come arredo adatto sia alla casa che all’ufficio, immaginando quest’ultimo come uno spazio domestico per lavorare.
La poltrona Parigi riempie lo spazio con poche linee essenziali: la forma geometrica di schienale e seduta è interrotta dalla curva dinamica di braccioli e piedi. Sorprende per la sua comodità, grazie alla scocca in poliuretano rosso con interno in un mix di gomme ad alta densità.

Tavolo Moodway

Il tavolo Moodway esposto negli spazi Della Chiara fa parte di una serie di arredi pensati per il lavoro collaborativo: si tratta di ampi piani di lavoro in legno naturale su basamento a disco in acciaio cromato, dalle alte prestazioni tecniche ed ergonomiche. Moodway UniFor è un programma di arredi direzionali progettato per spazi di lavoro come spazi di rappresentanza, sale riunioni e uffici direzionali, in cui si inseriscono con raffinatezza ed elevate prestazioni ergonomiche e tecnologiche.

Le pareti divisorie

Negli spazi UniFor Della Chiara abbiamo sfruttato le potenzialità offerte dai sistemi di partizione vetrati, che definiscono lo spazio senza appesantirlo. Le pareti divisorie, al contrario delle partizioni fisse, sono ideali per delineare ambienti flessibili, per mantenere sempre attivo il flusso della collaborazione.

Attigua ai nostri spazi operativi, la saletta call per piccole riunioni in presenza o da remoto è delineata dalle pareti RP UniFor, progettate dall’architetto Renzo Piano. Un esempio di leggerezza e rigore che riprende lo stile progettuale di Renzo Piano, con lastre in cristallo a tutta altezza, con film di sicurezza e sottili profili in alluminio.

Per ambienti multifunzionali, pronti a cambiare nell’arco della giornata lavorativa, abbiamo inserito la partizione modulare SC&A UniFor, progettata da Studio Cerri. La parete divisoria SC&A è composta da pannelli scorrevoli di chiusura in sovrapposizione a pacchetto, ad apertura silenziosa e graduale.

La parete DCA Partition System è il terzo sistema di partizione UniFor selezionato per i nostri spazi. Progettato da David Chipperfield, è composto da una struttura autoportante in profilati di alluminio, con pannellature in vetro di sicurezza. La particolarità di queste pareti divisorie è l’estrema leggerezza: i profili di base integrati nella pavimentazione sopraelevata e i pannelli vetrati, uniti da un giunto a scomparsa che conferisce alla parete continuità materica.

Vuoi trasformare il tuo ufficio?
Chiedi ai nostri consulenti